CFA Society Italy, fondata nel 1999, è un’associazione nata come affiliata di CFA Institute, una tra le più autorevoli associazioni nel mondo della finanza. Gli associati sono professionisti che hanno conseguito la qualifica di Chartered Financial Analyst (CFA), una delle più importanti certificazioni del mondo della finanza.

CFA Society Italy da un lato è il punto di riferimento sul territorio per la formazione continua e lo sviluppo della professione e del network relazionale. Dall’altro, promuove la deontologia professionale e il valore del percorso formativo e di certificazione nel nostro Paese fornendo una serie di servizi indirizzati a tutti i professionisti che stanno seguendo l’impegnativo percorso di esami.

Oggi CFA Society Italy conta quasi 400 soci. Diventare Charterholder significa anche poter entrare a pieno titolo nell’associazione e avere a propria disposizione un network di oltre 100.000 professionisti nel mondo con cui condividere esperienze e competenze. Non da ultimo la scelta di aderire alle society nazionali consente un accesso facilitato alla formazione e un percorso di incontri di aggiornamento specialistico che consentono di mantenere sempre ai massimi livelli la preparazione professionale.

CFA Institute dal 1925 ai giorni nostri

La prima congregazione di tecnici di mercati finanziari nacque nel 1925 a Chicago con l’obiettivo di radunare i professionisti del neonato mondo delle contrattazioni. Da allora differenti society si svilupparono in tutti gli Stati Uniti per poi riunirsi sotto l’unica denominazione di AIMR (Association for Investment Management and Research). Nato ufficialmente nel 1963 con il nome di AIMR, e sotto l’impulso di Benjamin Graham, il CFA Institute si è posizionato dalle origini come punto di riferimento per la formazione e la certificazione professionale divenendo una tra le più importanti associazioni internazionali nel mondo della Finanza. Oggi sono parte del CFA Institute oltre 100.000 professionisti in 130 paesi nel mondo.

Charterholders: un passaporto per il mondo

Seguire i programmi formativi di CFA Institute e superare i relativi esami di certificazione permette di divenire CFA Charterholder e di ottenere una importante credenziale nel mondo della finanza internazionale, in grado di garantire la massima riconoscibilità alle proprie competenze oltre che importanti opportunità di carriera.

Il conseguimento della qualifica di CFA Charterholder richiede l’adesione a un severo codice etico, il conseguimento di un’esperienza lavorativa quadriennale nella gestione degli investimenti ed il superamento di tre esami annuali in lingua inglese su un programma costruito

Per maggiori informazioni visita:
www.cfasocietyitaly.it